martedì 9 novembre 2010

Il tempo stringe!


Il tempo stringe e le mie giornate hanno solo 24 ore. Morale: sono rimasto indietro sulla tabella di marcia, è inutile negarlo. Di questo passo temo che sarà praticamente impossibile dare alle stampe il libro prima della fine dell'anno 2010, come ambiziosamente mi ero prefissato.

I lettori che avevano pensato di comprare il libro "Vado a vivere a Cuba" per fare un regalo di natale ad amici e parenti dovranno iniziare a pensare ad una valida alternativa. Spero che questo non vi crei troppi problemi: in tal caso siete autorizzati a mandarmi a quel paese...

Tuttavia ciò non significa che il progetto si sia fermato: anzi, il rallentamento dei tempi di marcia è dovuto proprio a causa della mia pignoleria; sto riscrivendo fedelmente i primi capitoli basandomi sui miei diari degli anni 1995 e 1996, dove ho ritrovato numerose annotazioni e informazioni utili a ricostruire la mia memoria e che mi hanno permesso di aggiustare alcuni passaggi del racconto che erano superficiali e di aggiungere alcune parti completamente mancanti.

Quindi se avrete la pazienza di aspettare troverete un prodotto sicuramente migliore di quello che vi aspettavate. Nei prossimi giorni vi aggiornerò sui recenti sviluppi.

Image: Suat Eman / FreeDigitalPhotos.net

1 commento:

  1. ...non importa la scadenza, importa la ricchezza di emozioni, impressioni, notizie... ma non sarebbe stato più semplice pubblicare i diari..come i grandi viaggiatori del passato?! La cronistoria poi in un'edizione successiva!! :)
    Prenditi tutto il tempo che serve, la pazienza è una delle poche cose che non mi manca!

    Stefi

    RispondiElimina