mercoledì 11 luglio 2012

Aggiornamento colera (3)

Riporto questo articolo (in lingua originale) tratto dal sito di Radio Granma, emittente radiofonica di Manzanillo, nel quale si annuncia la produzione di 60.000 flaconi da 120 ml di ipoclorito di sodio che saranno distribuiti nelle farmacie della provincia Granma per "combattere le diarree acute e le infezioni gastrointestinali manifestatesi negli ultimi giorni" (è un artificioso giro di parole per non menzionare chiaramente il colera, ma di questo si tratta).

Cliccare qui per leggere l'articolo

Con poche gocce di ipoclorito di sodio si può facilmente sterilizzare un litro di acqua per uso alimentare. Questa notizia, dunque, dovrebbe parzialmente rassicurare sul fatto che la sanità cubana stia lavorando efficacemente per combattere l'epidemia di colera (caso mai qualcuno avesse avuto dei dubbi in tal senso).

Tra l'altro, anche i turisti italiani in partenza per Cuba farebbero bene a procurarsi l'ipoclorito di sodio in Italia: si trova facilmente in farmacia (è la famosa Amuchina), costa poco, è di minimo ingombro, di solito è dotato di contagocce incorporato e quindi potete portarvelo in giro facilmente e usarlo per sterilizzare le bevande comprate per strada o l'acqua del rubinetto, quando non avete la possibilità di bollirla.

1 commento:

  1. faccio presente che viene venduta anche in pastiglie, più facili da trasportare ma sopratutto meno pesante, Tuccio

    RispondiElimina