sabato 21 maggio 2011

Prossime tappe

Mi dovrei veramente vergognare per aver trascurato di aggiornare i miei lettori sull'avanzamento dei lavori del libro. Non mi sono dimenticato di voi, anche se sono passati oltre due mesi dall'ultimo mio messaggio. Spero che sarò perdonato.

Veniamo subito alle buone nuove. Allora... sono veramente, finalmente, sicuramente in grado di stabilire ed annunciare le prossime scadenze alle quali terrò certamente fede. (Se siete riusciti a capire il senso della frase dopo tutti questi avverbi allora siete davvero bravi).

L'avaro tempo libero a mia disposizione, dopo gli impegni di lavoro e di padre di famiglia, non mi ha consentito di procedere nella lavorazione del libro come mi ero prefissato; tuttavia mi si prospetta nelle prossime settimane un "alleggerimento" dei carichi di lavoro, specialmente quelli familiari (presto terminerà l'anno scolastico), quindi potrò dedicare i miei sforzi nel completamento dell'opera e nella fase di pubblicazione.

Quindi le prossime tappe saranno, a grandi linee:
- entro il 31 luglio: terminare la scrittura definitiva (questa sarà una data scolpita sulla pietra!)
- agosto: pausa di riflessione, riposo e recupero delle forze
- settembre: contattare potenziali editori

In assenza di risposta positiva da parte degli editori, ad ottobre inizierà la fase di autopubblicazione con le seguenti scadenze:
- entro 31 ottobre: scelta della/delle tipografie on-demand
- entro 15 novembre: inizio promozione e raccolta ordini
- entro 15 dicembre: consegna prime copie stampate (!)

Dopo aver fatto queste solenni promesse sento già i primi sintomi d'angoscia da ritardo scuotere il mio corpo...

Ah, dimenticavo: quello nella foto è il "puerquito" di cui ho narrato nel capitolo 7 "Animali" che sicuramente avete già letto qui. Serve per ricordarmi la fine che potrei fare anch'io qualora non mantenessi gli impegni assunti con i miei lettori.

Nessun commento:

Posta un commento