venerdì 3 settembre 2010

"Vado a vivere a Cuba" diventerà presto un libro


Per chi non mi conosce posso dire che molto tempo fa (correva l'anno 1995) mi trasferii a vivere a Cuba con mia moglie, presi la residenza permanente, ci restai circa un anno, vissi il Periodo Especial e feci molte volte la coda alla "bodega" con la "libreta".

La testimonianza di quell'esperienza sfociò in una serie di racconti dal titolo "Vado a vivere a Cuba" che iniziai a pubblicare sul sito www.lovelyforum.com, che ringrazio per avermi ospitato; chi non li avesse mai letti può trovarli nel mio sito www.partopercuba.it, dove sono raccolte anche altre utili informazioni su Cuba.
Un vivo ringraziamento va anche a tutti gli amici che con la lettura di quelle pagine si sono divertiti e mi hanno dato la spinta per continuare a scrivere.

Da troppo tempo, però, i miei racconti sono rimasti senza un finale: rileggendoli mi sono anche reso conto che l'inizio era un po' confuso e c'era poca omogeneità tra i vari capitoli. Ho quindi deciso che è giunta l'ora di mettere mano alla mia "opera" ed effettuare un notevole "restyling", riscrivendo alcune parti, approfondendo l'inizio e scrivendo un finale, con l'obiettivo di fare un grande passo in avanti che porterà alla pubblicazione di un libro vero e proprio, da sfogliare e portare con sè.

Ho visto decine di libri con impressioni di viaggio su Cuba: perché il mio libro dovrebbe essere meno interessante e avere meno successo? D'altra parte finora, dopo più di 15 anni, non ho ancora avuto notizia di altri italiani (e stranieri) che abbiano fatto la mia stessa esperienza: quindi penso di essere abbastanza originale.

Lo scopo di questo blog sarà di tenervi informati sulla progressione dei lavori: il termine che mi sono fissato è di uscire in libreria a fine anno, magari per Natale, così potrete regalare una copia ai vostri amici...

Se volete essere sempre al corrente delle novità tornate presto a visitare questo blog, oppure più semplicemente seguite le istruzioni per l'iscrizione qui a destra oppure a fondo pagina (Atom).

Image: prozac1 / FreeDigitalPhotos.net

1 commento:

  1. Una bella sorpresa! Sono curiosa di leggere questa "last version"!
    Per il libro: ¡Suerte!
    p.d. no te olvidas de Elleguá que es Lo que abre los caminos! ;)

    RispondiElimina